Oggi è lun nov 24, 2014 9:42 pm




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 210 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 14  Prossimo
 IL CREATIVO ANGOLO DELLA SARTA 
Autore Messaggio

Iscritto il: mer feb 14, 2007 8:55 pm
Messaggi: 879
Messaggio 
Elle ha scritto:
FASCIATOIO DA VIAGGIO


Veloce, economico, bellissimo anche come regalo:

avevo la cerata color burro presa a scampolo
il pile verde acqua preso a scampolo
la flanella.

Il fasciatoio è fatto da uno strato di pile su cui poggiare il bimbo anche in inverno così non sente freddo, la cerata dalla parte opposta per fermare la pipì, al centro due strati di flanella per raccogliere i liquidi che filtrano dal pile - il pile lascia passare i liquidi mantenendosi asciutto-

ho tagliato un rettangolo di c.ca 40x60, margini di cucitura compresi, sia della cerata che del pile. E' un pò piccolo ma stà nella borsetta da bimbo, eventualmente ognuno valuti le misure per se.
Tagliato una lunga striscia di cerata alta 8 centimetri per il nastro di chiusura.
Tagliato due fogli di flanella di pari misura, li ho fatti un pò più piccoli xdegli altri teli, tipo 36x56, in modo da cucirli sulla cerata ma che non andassero a fare grosso nelle cuciture di cerata e pile.

ho così cucito:

- flanella sulla cerata: ho inquadrato la flanella in modo che rimanesse al centro, poi ho usato un filo verde e un punto decoro, oppure si può usare lo zig zag, in questo modo appare come una cornice colorata sulla cerata, è molto decorativa!

- ho preparato il nastro così: tutto a diritto ho piegato all' interno i due bordi, poi piegato di nuovo in modo da avere il nastro bello fatto da cucire sul dritto,
poi cucendo da dritto sempre con il colore verde e il punto decoro ho confezionato il nastro.

- una volta fatto l'ho fissato sulla parte dritta della cerata, così che quando il fasciatoio è arrotolato lo si usa per legarlo, un pò come succede per le chiusure degli ombrelli, solo che invece di chiudere col velcro finale si fà un bel fiocco - o uno schifo di fiocco se saremo sclerate e piene di pipì!

- fatto questo ho cucito il pile sulla base preparata e ho rivoltato, e voillà!

- ho lasciato un'apertura sul lato di "piede" così che quando si lava il tutto si può rovesciare il fasciatoio e permettere alla flanella di asciugare velocemente, visto che pile e cerata hanno comportamenti diversi

- altrimenti lo si chiude tutto e lo si può anche impunturare da dritto.
E' esteticamente più finito ma meno pratico in fase di lavaggio e asciugatura : poichè lo sporco finisce sulla flanella se lasciato aperto si potrebbe anche rivoltare in fase di lavaggio. Per questo motivo zigzagare bene le stoffe all' interno, anche se sia il pile che la cerata non è che sfilino granchè

il risultato è bellissimo! oltre che praticissimo spero!

non sono in grado di postare foto, magari prima o dopo gliela fo, ora sono troppo occupata per imparare una cosa nuova

se ho spiegato troppo da bestie chiedete e provvedo ;-)

ciaooooooooooooooo!





ho pensato che la medesima cosa fatta con misure più grandi, fino ad arrivare quasi a livello plaid a seconda dell'età del bambino, può servire tantissimo e per tante cose tipo:

- quando si è fuori casa e si vuole fare dormire il bambino su divani o tappeti o letti altrui gli si può mettere sotto questo così che se spiscietta non succede niente

- lo si può usare anche come base pulita per appoggiare il bimbo sempre quando si è fuori casa

- lo si può usare per appoggiarlo su un posto caldo - il pile scalda - e anche idrorepellente - la cerata sotto non fa passare l'umido se lo si stende in un prato

- se si fàò EC lo si può anche mettere come emergenza sui vari letti: lettino lettone ecc eccc

- una volta che i bimbi hanno finito di spisciettare lo si usa come coperta da pic nic o cosa del genere

- quando il bimbo raggiunge la maggiore età se lo porterà dietro per tenere caldi i sedili delle macchine ;-)

ecc ecc


Ultima modifica di Elle su mar lug 03, 2007 2:53 pm, modificato 1 volte in totale.

mar lug 03, 2007 2:38 pm
Profilo

Iscritto il: mer feb 14, 2007 8:55 pm
Messaggi: 879
Messaggio 
SALVASLIP DI FLANELLA

Ispirata dalle sperimentazioni di mamme con pannolini e assorbenti, mi sono fatta un salvaslip velocissimo ed eccezionale
ecco le instruccctionssssss di come l'ho fatto io:


- prendere un salvaslip e copiare la forma
- aggiungere le ali
- tagliare la forma
- poggiare su due strati di tessuto di flanella,
- ricalcare la forma con la biro
- inutile tagliare la forma, rimane più coesa se la si lascia in una forma di rettangolo invece che ritagliare i bordi
- cucire - stiamo lavorando sul rovescio - lasciando una piccola apertura per rovesciare poi il lavoro così che rimanga finito bene. io ho laciato aperto un lato dell'ala perchè è la parte più diritta del lavoro, per il resto sono tutte curve e diviene più difficile poi rifinirlo
- una volta cucito, ritagliare la forma lasciando un pò di bordo, non troppo
- poichè il lavoro è tutto a curve e va girato, è opportuno fare dei taglietti nel margine esterno alla cucitura su tutte le zone curve, serve a permettere alla stoffa di modellarsi bene quando giriamo il lavoro
- a questo punto girare il lavoro facendolo passare dal lato lasciato aperto
- prendere un ago da lana o qualcosa del genere per tirare fuori bene le cuciture, modellando bene la forma del salvaslip
- fatto questo si può impunturare la forma chiudendo anche il lato lasciato aperto
- a questo punto io ho tagliato due piccoli quadrati di velcro, li ho stondati così sono più carini, cuciti a zigo zago che sembrano due stelline.
-Lo svantaggio del velcro potrebbe essere in inverno con le calze di naylon: magari se non fissato bene si rischia di romperle, vedremo in inverno.
- il vantaggio è che lo cuci in due secondi senza sbattimento alcuno, e lo indossi facilmente senza dovere faticare a interfacciare i bottoni.
- ideale cucirlo in modo tale che la parte ruvida che rischia di attaccarsi ai collant, sia rivolta verso lo slip e non verso la calza, e curarsi di attaccarlo bene all' interno dell'ala così che non sporga.
- si potrebbe anche attaccare dei bottoncini a mano, di quelli a pressione, o meglio ancora portare in una merceria di quelle che mettono il bottone a pressione.


se fatto col velcro in un paio d'ore a catena di montaggio se ne fanno anche 15 suppongo, o comunque sono di una facilità e velocità pazzesca.
La flanella è facilissima da lavorare, non si sforma come la maglina e si appiccica uno strato sull'altro non muovendosi e rimanendo compatta, per questo la trovo ottima per fare questi oggetti senza dovere imbastire nulla.

Eventualmente fare un salvaslip alla volta così da indossarli e vedere se le ali sono abbastnza lunghe e bene sagomate, al limite correggere
valutare se ci serve più lungo, più stretto o più largo.
Se si preferisce uno strato in più di flanella ecc ecc

con lo stesso meccanismo si arriva poi a fare gli assorbenti, passando per mille sfumature: dal salvaslip semplice a quello un pò più assorbente, un pò più lungo, ecc ecc

eventualmente si può pensare di usare colori diversi in modo da riconoscere il prodotto diverso a seconda della fase del ciclo

PS: uso sempre tela già lavata ad alte temperature un paio di volte, così sono certa che non stringe, in particolare su un prodotto così piccino.

per fare gli assorbenti e per il loro lavaggio consultare il topic apposito sugli assorbenti di stoffa - ad opera di Vera - http://www.consapevolmente.org/forum/vi ... php?t=1108

io intanto il mestruo non ce l'ho! ahhhhhhhhhhhh!


buon lavoroooooo!


ps, il salvaslipo di cotone è comodissimisssimoooooooooooooooooooooo!!!!



appena ho un altro pò di tempo ne metto in cantiere altri


mar lug 03, 2007 2:51 pm
Profilo

Iscritto il: dom ott 01, 2006 11:52 am
Messaggi: 245
Località: Siena
Messaggio 
ciao!
allora ho completato la mia ultima opera, il "sacco nanna"...e con questo post faccio anche il mio primo tentativo di mettere una foto...vediamo se mi riesce...
allora si tratta di un sacco per far dormire il bimbo, si usa al posto delle coperte, quindi. va molto di moda in francia e germania e infatti sarà il regalo per una amica francese.
allora, esterno cotone stampato, interno pile. c'é una lunga (nella foto ne ho aperto solo un pezzetto) cerniera lampo e dei bottoncini automatici alle spalle per infilare comodamente. il pile non é il massimo, ma questo passava il convento...inoltre questo "sacco" é piuttosto pesante, la mia amica sta in montagna e scalda a legna, quindi é proporzionale allla situazione...chi sta in città dovrebbe pensare ad alleggerirlo un po'... chi vuole posso mandare cartamodello (modificato da Burda) e spiegazioni..
ora vediamo se la foto magicamente compare...!!!
Luisa

la foto non funziona, qualcuno mi puo aiutare? l'ho messa su flickr. grazie


mer lug 04, 2007 8:57 pm
Profilo

Iscritto il: mer feb 14, 2007 8:55 pm
Messaggi: 879
Messaggio 
Immagine

bellissima!

non so se ora appare, nel caso appaia ancora una x per vederla basta copia incollare il codice della fotoX con tasto destro e poi vederla in internet

è bellissimaaaaaaaaaaaaa!!!

se ora appare non lo cosa avevi sbagliato, la prima volta che l'ho messa in immagine anche a me è apparsa la x

la procedura giusta è mettere

[img]copia%20incollare%20codice%20foto%20e%20poi%20altra[/img]


ora il dubbio è....

il sacco nanna che fine ha fatto??? e questo cappellino da dove è arrivato? non vedo più neanche la tua foto con la X!

eheheheh

come sarte saremo scasciate, ma come tecniche dell'immagine molto peggio!


mer lug 04, 2007 9:13 pm
Profilo

Iscritto il: dom ott 01, 2006 11:52 am
Messaggi: 245
Località: Siena
Messaggio 
ehhhh infatti non c'entra niente!!!é Luna questa!!!!questa semmai dovrebbe andare nella galleria capolavori.....che fava lessa che sono!!.......Ma ora come faccio a spostarla??????
comunque, il cappellino é opera mia: é in feltro, il procedimento per realizzarlo é un po' piu difficile da spiegare....
allora riprovo con sto sacco nanna....
Immagine


Ultima modifica di lulafhe su mer lug 04, 2007 9:35 pm, modificato 1 volte in totale.

mer lug 04, 2007 9:25 pm
Profilo

Iscritto il: dom ott 01, 2006 11:52 am
Messaggi: 245
Località: Siena
Messaggio 
aiuto!!!!!!


mer lug 04, 2007 9:30 pm
Profilo

Iscritto il: mer feb 14, 2007 8:55 pm
Messaggi: 879
Messaggio 
Immagine

non lo so perchè faticano a pubblicarsi, la procedura è giusta e anche io la devo ripetere due tre volte per riuscire.

Bellissima Luna!
e tu quanto brava seiiiiiiiiiiiiiii???

questo sacco nanna è meraviglioso, io vorrei il cartamodello!
ma di che misura eh???

bellllooooooooooooooooo!!!


ps, per postare luna nei capolavori prova a cliccare col tasto destro sulla image che ho postato io, la salvi, poi vai nel topic giusto apri image, posti il codice, poi image

e speriamo!


mer lug 04, 2007 9:31 pm
Profilo

Iscritto il: dom ott 01, 2006 11:52 am
Messaggi: 245
Località: Siena
Messaggio 
ok cartamodello aggiudicato!!!!!!
e grazie mille per l'aiuto!!!!!!!!!!!!!!
il sacco é abbastanza semplice da realizzare, l'unico sbattimento é il nastro che borda tutto quanto (la stoffa é cucita rovescio contro rovescio, quindi senza rivoltare) quindi arricciamento inevitabile, ma viene carino lo stesso. la misura é 6 mesi, ma posso ricavare il cartamodello anche 3 mesi o 12 mesi .
...non sono cosi brava, é che i difetti nella foto non si vedono eheheh!!!
ora ci rifletto e poi riprovo lo spostamento foto


mer lug 04, 2007 9:40 pm
Profilo

Iscritto il: mer feb 14, 2007 8:55 pm
Messaggi: 879
Messaggio 
le foto sono spariteeeeeeeeeee! ahhhhh mammmaaaaaaaa....
il cartamodello lo ricevo volentieri quando puoi, qualuqnue misura sia,
non ho fretta che sono nel caos più totale, devo sbrigarmi a fare mille lavori e non ce la farò già con quelli



MATERASSINO CULLA E LETTINO


Da ottimi consigli di Luisa e disavventura con materassino chicco, ho convenuto che:
i materassini venduti quali che siano fanno tutti abbastanza pena: trattasi di supporto totalmente sintetico con 4 buchi, definito pomposamente "materassino antisoffoco"

Ecco che di nuovo la cosa migliore è farseli da sè, o farli fare dal tappezziere in lana, che è traspirante e naturale.

Se si vuole risparmiare si recupera della lana da materassi o vecchi cuscini, se ne ha bisogno la si lava e fà cardare come da indicazioni già date.

Riempire il materassino ad hoc non è facile, io avevo desistito dal farmeli da me proprio perchè ho provato a riempire un cuscino da culla e mi sono accorta che se non lo sai fare ti viene una cosa tutta gobbuta che non so quanto bene faccia al piccolo., Quindi avevo penato di comprarmi un materassino già fatto.
Quando mi sono accorta bene bene di cosa sono fatti i materassini classici per culla ho deciso di ascoltare i consigli di Luisa, che se la ascoltassi al primo colpo mi eviterei un sacco di rogne!

Per quanto riguarda il materassino lettino si può fare fare una specie di trapuntina da poggiare sul materassino già esistente, per risparmiare soldi e impresa.

La soluzione ideale e più economica è di prepararsi da se la lana pulita, farla cardare dal tappezziere se ne ha bisogno. Preparare i "sacchi" con proprie stoffe da scampolo e proprie abilità e fare mettere in forma i materassini dal tappezziere, limitando la spesa al minimo e ottenendo dei materassini bene fatti.


Ho chiesto misure al mio tappezziere per cucire i materassini che lui mi riempirà con la mia lana, eccole:


per la culla: misura del materassino finito - quello che si compra - più 5 cm di larghezza e 6 cm di lunghezza - i cm in più servono per l'altezza del materassino- aggiungere margini di cucitura.

per il materassino : misura finita del materasso più 6 cm in larghezza e 7 in lunghezza. aggiungere margini di cucitura.


per i guanciali li ho fatti un paio di cm più grandi del modello.


farò sapere il risultato


lun lug 09, 2007 9:02 am
Profilo

Iscritto il: mer feb 14, 2007 8:55 pm
Messaggi: 879
Messaggio 
BORSA PER PASSEGGINO


Non me la sono cucita però lascio qualche info sulle alternative:

Oggi sono andata nei negozi bimbi a vedere e-o comprare una di quelle borse che ti tiri dietro per le cose del piccolo, e che attacchi anche al passeggino. Avrei anche speso se trovavo quello che mi garbava.

Le caratteristiche utili per me è che sia funzionale veramente, che abbia la bretella abbastanza lunga da poterla tenere sia sul passeggino che poi a tracolla, per essere comoda. Non fosse stata per la bretella corta avevo due borse che sarebbero andate benissimo al caso, ma effettivamente non potere attaccare al passeggino e soprattutto tenere a tracolla mi pareva cosa scomoda quando avrò il piccolo in braccio.

risultato:

chicco: vendono borse dai prezzi di 49, 59, 69 euro
i prezzi variano in funzione della grandezza.
Sono impacchettate in una bella scatoletta, hanno dentro il fasciatoio e dei prodotti pulizia in "omaggio"
Alla mia richiesta se avevano borse senza "omaggi" la commessa mi ha detto che non le hanno e poi quelle cose sono gratis e non cambierebbe il prezzo...

ssssssssssssèèèèèèèèèèèèèèèèèèèè!!!!!

alùrà: già pagherei il nome e mi avanza tutto, il fasciatoio ce l'ho fatto da me e assai più bello, i prodotti chicco non so che cavolo farmene.
Inoltre non ho trovato particolarmente funzionali stè borsette, come accesso e come tasche. Non da giustificare stò prezzo da paura.

Da prenatal ho trovato due altre borsette:
una marca brevi, massiccia, costosa - 49 euro - e con le caratteristiche di cui sopra: tasca per fasciatoio e per metterci qualche prodottino, per il resto una borsa normale.
Un'altra prenatal da 49 scontata a 39 euro con un accesso dall'alto scomodo e stretto, da borsa normale, e la solita taschina per fasciatoio.

Sono andata in un negozio di articoli sportivi che c'è quà da noi, la catena si chiama Decatlon, vendono varie borse assai carine e funzionali a pochissimo. Non fosse stato perchè mi serviva stà tracolla lunga ce n'erano di eccezionali a 12 euro! ( con lo sconto, altrimenti 17-18)
servendomi la tracolla lunga ho avuto poca scelta
Comunque ne ho presa una bella grande con un accesso molto comodo e largo, non ha tasche esterne purtroppo ma tanto non so quanto eventualmente servirebbero. Ha dentro una sacchettino in nylon per metterci gli accessori.

Insomma: 11 euri, carina, uso il mio fasciatoio che non è di plastica ma di pile e flanella e non m'è costato nulla, non spendo cifre absurde per portarmi a casa packaging e prodotti di cui non so che farmi.
Mi sembra addirittura più pratica di certe che ho visto, che con la mania di fare tasche fasciatoio e altre cose di stò genere alla fine non mi paiono poi così comode, e soprattutto diventano piccole e di difficile accesso.

e va bene cosììììììììììì!!!


appena mi rendo di come ci si organizza mi cucio magari qualche sacchettino carino per metterci i prodottini


e anche questa è fatta, vi farò sapere come va dal vivo ;-)


mar lug 10, 2007 9:13 pm
Profilo

Iscritto il: ven set 29, 2006 10:20 am
Messaggi: 650
Località: campania
Messaggio 
borsa per passeggino

tornando indietro opeterei per uno zaino che è quello che uso ora.
di solito gli zaini sono pieni di tasche e taschine, aperure avanti ditero e laterali. insomma, la borsamamma ideale per me.
ci ho messo due figli per capirlo!

domani porterò ad una amica panciona la mia borsa chicco regalatami per ale. borsa senza tracolla... ovviamente ad un certo punto abbiamo approntato una tracolla, la borsa era troppo scomoda con quei due manici che scivolavano continuamente dalle spalle. inoltre non aveva neanche i ganci per metterla al passeggino.
diciamo che con essa la chicco non si era proprio sprecata a riflettere su cosa veramente fosse utile ad una mamma. ovviamente i prodottini c'erano...

anna che ha imparato al secondo figlio.


mar lug 10, 2007 11:03 pm
Profilo

Iscritto il: mer feb 14, 2007 8:55 pm
Messaggi: 879
Messaggio 
ottima idea!
nel caso lo zaino ce l'ho, male che vada da decatlon invece che da chicco me lo piglio a 12 euri.

Certo che una borsa bimbo senza tracolla per mamma e passeggino è una genialata da oscar... ehehhehhe!


se avete altri consigli postate con generosità, che una volta acquistato nutriamo le schiere di cose inutilizzabili " che se avessimo saputo prima..."

;-)


mer lug 11, 2007 7:32 am
Profilo

Iscritto il: mer feb 14, 2007 8:55 pm
Messaggi: 879
Messaggio 
CULLA

non ci siamo posti granchè il problema culla in quanto abbiamo ricevuto un passeggino usato con culletta, quindi pensavamo di usare quella.

Poi, a parte la fatica di tirarla su nella zona notte tutte le volte, luisa e altri mi hanno fatto riflettere sul fatto che le culle delle carrozzine innanzi tutto stanno in giro per strada a mezzo dello smog, e non è il massimo usarle anche per la notte, e poi smontandola per pulira mi sono accorta che all' interno sono degli scafandri di plastica assolutamente non traspiranti.

Da quà il delirio di trovare qualcuno che ci prestasse una culla o cesta che fosse. Non trovando siamo anche andati a vedere cosa costavano nuove: i prezzi sono absurdissimi e per di più eccessivi per il prodotto finito. Alcune culle poi mi fanno ribaltare da quanto sono zuccherose non le posso proprio sopportare! La più economica và sulle 220-240, va bene per circa 6mesi del piccolo.
Di economico ha solo i materiali con cui è fatta, delle vere schifidezze,compresi i famosi materassi e cuscini antisoffoco che altro non sono che pezzi di sintetico con 4 buchi tipo lerdammer.
Alternativa le ceste, che vanno bene per circa 3 mesi e costano circa 130 euro. Parlo di prezzi di bergamo a luglio 2007 per prodotti nuovi in negozi di prodotti per bambini- quà non saprei dove andare a cercare l'usato-.

Scartata questa opzione - ci sembra di buttare i soldi - siamo andati a vedere in un negozio che fà cose in vimini, per vedere se vendevano delle ceste da finirsi da sè.
Lì abbiamo trovato una base di culla a 130 euro, di qualità migliore rispetto a quelle viste nei negozi, ma comunque tutta da finire con paracolpi e tutto quanto di minimo altro serve.
Visto lo scarso tempo a mia disposizione e una serie di problemi familiari, non mi sentivo le energie per fare anche stà cosa, quindi ho telefonato alla tappezziera per avere idea di cosa poteva costare finirla da lei o farmela io con materiali minimo decenti:

- facendo io un minimo di rivestimento paracolpi più il telo da legare all'asta e non so che altro ci va messo, un centinaio di euro di materiale mi vanno. Non so se in questo è compreso il materasso da farmi con la mia lana, comunque sia comprando i tessuti a metro e decenti fai alla svelta ad arrivare a questi prezzi

- facendolo fare alla tappezziera con un tessuto di qualità ma senza esagerare sulla finezza e bellezza dello stesso, un minimo di 200 euro me li chiede- minimoooooooooo-

Insomma abbiamo scartato l' ipotesi di comprare e di fare.

Dal che la mia tappezziera mi ha suggerito di fare due cuscini allattamento e legarli a ovale, mettendo il piccolo al centro per i primi mesi così che si senta contenuto.
il materasso del lettino lo faccio con la mia lana ed eravamo a posto con questa soluzione

poi....


- poi abbiamo ricevuto in regalo una navicella usata, quando l'ho smontanta per pulirla sono rimasta stupita in quanto non è una navicella solita con tutta la struttura in plastica piena, tipo scafandro, ricoperta di sintetico. Bensì è un'ingegnosa culletta da viaggio, anche se non sembra, e in pratica è fatta da un fondo di compensato cui si vincola la struttura in ferro fatta di due gambette pieghevoli per lato e del bordo ovale soprastante. In pratica è molto più traspirante di quelle che si vincolano alla carrozzina.

- ergo quindi ci siamo trovati con questa che è tipo una cesta alla fine, va bene per tre -quattro mesi. I vantaggi sono che è molto più traspirante di una solita da carrozzina, e che lasciandola in camera non è la stessa che ti tiri in giro con lo smog e le puzze. Inoltre non la dobbiamo tirare su e giù.
Gli svantaggi sono che non ha le ruote o altro supporto, e non ha nemmeno la capottina o l'asta cui appendere il telo per fare sentire il bimbo un pò più contenuto invece che a cielo aperto.

SOLUZIONE

Portiamo il lettino in camera
abbiamo messo il paracolpi che dà senso più di "accolto" e protetto
a questo punto rimaneva il problema del cielo aperto: ho cucito un telo da appoggiare sopra la zona testa e fare cadere di lato, lo si lega con dei nastri messi ai punti giusti del lettino.
Appoggiamo la culletta nel lettino così preparato.
Così facendo il piccolo è munito di fianchi e testina protetta.
E' anche carino.
Non so quanto pratico possa essere piegarsi sul lettino ed estrarre il piccoletto da sotto stò teletto, ma al limite posso spostare il telo per farlo più corto o portare in avanti la culletta.
tutto stà a vedere se al piccolino è gradito. Se no lo si toglie e quando sarà più grande ci giocherà agli indiani!

ho anche pensato che appena non starà più nella culla, potrà stare nel medesimo lettino con medesimo coperchietto e paracolpi, aggiungo il cuscino a mezza luna da allattamento così si sente contenuto da quello e in teoria dovrebbe essere anche più facile - meno disorientante - per lui passare dalla culla al lettino, che quasi quasi non se ne accorge....


ai posteri l'ardua sentenza
stasera finisco di fissare i nastri e anche questa è fatta


maròòòòòòòò è stata dura ma ce l'abbiamo fattaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!


Ultima modifica di Elle su mer ago 01, 2007 10:22 am, modificato 1 volte in totale.

ven lug 13, 2007 5:21 pm
Profilo

Iscritto il: dom ott 01, 2006 11:52 am
Messaggi: 245
Località: Siena
Messaggio 
dai Elle sei pronta a tutto!!!
ora non ti resta che sederti comodamente in poltrona (meglio se con un rotolone da futuro allattamento :-) ) , posare la testa nel cesto del cucito insieme ad ago, filo e tastiera del pc, e goderti il meritato riposo...in attesa del pupo!!!!!
:-)
:-)
:-)
:-)
sogni d'oro
Luisa


ven lug 13, 2007 10:31 pm
Profilo

Iscritto il: mer feb 14, 2007 8:55 pm
Messaggi: 879
Messaggio 
grazieeeeeeeeeeeee

Immagine

bèh devo dire che l'ago è antristress e mi distrae da altre cose
e di questi tempi ce n'è di bisogno

e poi ho anche l' insonnia!!!!

comunque a parte la necessità che fà l'uomo ingegnoso
devo dire che sono molto contenta che mi abbia preso stò raptus del cucito, non me lo sarei mai aspettato e poco tempo fà vedendo voi che cucivate pannolini strabuzzavo gli occhi pensando che io proprio non avevo forze e energie

e invece guarda te!

baci e notte e buon giorno, quale che sia

ele


Immagine

a pensarci bene da quando le donne gravide hanno smesso di stare a casa a prepararsi il corredino, e hanno continuato a lavorare andando a comprarselo nei negozi chicco....

HANNO PERSO TANTO Vàààààààààààààààààà!!!!


sab lug 14, 2007 5:14 am
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 210 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 14  Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © phpBB Group.
Designed by Vjacheslav Trushkin for Free Forums/DivisionCore.
Traduzione Italiana phpBB.it